Allocco reinserito nel proprio habitat

  Foto archivio Guardiaparco


È stato liberato nei pressi di Monte Cavo a Rocca di Papa (RM), l’allocco che alcuni giorni fa era stato trovato nel territorio del Parco dei Castelli Romani dalle guardie zoofile dell’associazione “Ekoclub International” di Ariccia e consegnato ai Guardiaparco.

L’allocco, stordito e al momento incapace di volare, era stato trasportato presso il centro di recupero della fauna selvatica: “Il Nostro Regno degli Animali”, dove è stato tenuto sotto osservazione per alcuni giorni dal dott. Umberto Cara, che non avendo riscontrato patologie invalidanti, l’ha riconsegnato ai Guardiaparco che lo hanno reinserito nel suo habitat.

 

5 dicembre 2018

EVENTI AL PARCO
PUBBLICITA' LEGALE
Atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale (L. 69/2009)...
AL PARCO TROVI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti per essere sempre informato sulle ultime novità: la newsletter ti aggiorna in anteprima su iniziative, attività, progetti.