Anno Internazionale della Salute delle Piante



L’anno 2020 è stato dedicato dalla FAO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura) alla salute delle piante. Le piante sono indispensabili per la nostra vita, costituiscono l'80% del cibo che mangiamo e producono il 98% dell'ossigeno che respiriamo, ma sono esposte ad una costante e crescente minaccia a causa di malattie e parassiti. Si stima che ogni anno circa il 40% delle coltivazioni mondiali viene distrutto da quest’ultimi, provocando gravi conseguenze dal punto di vista economico, con gravi danni all’agricoltura e al sostentamento delle popolazioni rurali più povere. Il cambiamento climatico e le attività umane inoltre, stanno alterando gli ecosistemi e di conseguenza la biodiversità, anche attraverso l’introduzione di specie aliene invasive, causa di gravi danni alle specie autoctone e all’ambiente.

Politiche e interventi per promuovere la salute delle piante sono fondamentali per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile. A questo proposito è importante porre l’accento sulla prevenzione sulla tutela e sul ruolo che ognuno di noi può avere per garantire e promuovere la salute delle piante, attraverso un’adeguata sensibilizzazione dell’opinione pubblica, in cui si evidenzino gli effetti della salute delle piante sulla sicurezza alimentare e sulle indispensabili funzioni che svolgono gli ecosistemi.   

Per coinvolgere il pubblico e approfondire le conoscenze sull'argomento, la FAO ha lanciato un concorso fotografico rivolto a fotografi dilettanti e professionisti, che saranno invitati a condividere foto di piante in buona e in cattiva salute. Sul sito dedicato all’Anno Internazionale della Salute delle Piante sono anche disponibili consigli su ciò che ognuno di noi può fare per tutelarne la salute.

Il Parco dei Castelli Romani già dallo scorso mese di ottobre si sta impegnando in questo senso, attraverso la campagna “Ri-forestiamo i Castelli Romani”, che prevede la realizzazione di una rete di vivai, dove coltivare e contribuire alla riproduzione delle specie di alberi e arbusti autoctoni. La campagna prevede una serie di azioni da mettere in pratica, in seguito agli incendi che si sono sviluppati la scorsa estate sul territorio e volte a salvaguardare la flora locale dai cambiamenti climatici.

 

7 gennaio 2020
 

EVENTI AL PARCO
PUBBLICITA' LEGALE
Atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale (L. 69/2009)...
AL PARCO TROVI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti per essere sempre informato sulle ultime novità: la newsletter ti aggiorna in anteprima su iniziative, attività, progetti.