Cinghiale in trappola a Nemi, intervengono i Guardiaparco


Foto di Archivio/Marco Branchi

Un piccolo di cinghiale in trappola, lungo la strada che da Genzano di Roma si addentra nel bosco verso il lago di Nemi. A notarlo alcuni passanti, che hanno visto fra i cespugli l'animale intrappolato agitarsi, e hanno immediatamente chiamato i soccorsi. Sul posto sono arrivati i Guardiaparco del Parco regionale dei Castelli Romani, i Carabinieri di Nemi e i Veterinari della ASL Roma 6. L'animale, liberato quasi subito in quanto ferito ma non in gravi condizioni, era finito nella trappola preparata da bracconieri, un laccio utilizzato illecitamente per la cattura dei cinghiali.

 

Per saperne di più:

Cinghiali: fra leggenda e realtà, credenze e dati scientifici


Come comportarsi quando si incontra un cinghiale

Cinghiali nei centri abitati, evitare l’abbandono di scarti e rifiuti organici a bordo strada


Danni da fauna selvatica, il Parco mette in campo un intervento di prevenzione




23 giugno 2020

EVENTI AL PARCO
PUBBLICITA' LEGALE
Atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale (L. 69/2009)...
AL PARCO TROVI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti per essere sempre informato sulle ultime novità: la newsletter ti aggiorna in anteprima su iniziative, attività, progetti.