Diario dal nido, osservazioni del 4 maggio



In questa foto vediamo la giovane femmina, particolarmente agguerrita, contendere un brandello di preda alla madre

I due falchetti stanno crescendo bene. Dal candido piumino bianco spuntano, sulla punta della coda e sull'estremità delle ali, le penne più scure che ben presto completeranno il passaggio da pulli a giovani falchi consentendo loro di poter iniziare l'allenamento al volo e dunque l'abbandono del nido. I giovani resteranno per tutta l'estate con i genitori, che insegneranno loro l'arte della caccia, continuando ad assisterli. Tra settembre e ottobre, sollecitati dagli adulti, lasceranno il sito di nidificazione diventando “erranti”, per colonizzare altre aree, fino a quando non troveranno un sito adatto e un compagno. Nel frattempo cercheranno un luogo che possa offrire loro cibo e riparo.


Falchi in diretta 2020


4 maggio 2020

EVENTI AL PARCO
PUBBLICITA' LEGALE
Atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale (L. 69/2009)...
AL PARCO TROVI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti per essere sempre informato sulle ultime novità: la newsletter ti aggiorna in anteprima su iniziative, attività, progetti.