Giornata nazionale degli Alberi 2020


Clicca sull'immagine per conoscere gli eventi nei Parchi del Lazio

Il 21 novembre si celebra in tutta Italia la Giornata nazionale degli Alberi, per ricordarci il ruolo essenziale che svolgono per la vita dell’uomo e per la qualità dell’ambiente. Una festa che affonda radici lontane, già nell’antica Roma gli alberi erano rispettati per motivi religiosi, tanto che alcuni boschi erano consacrati alle divinità e si piantavano alberi in occasione di celebrazioni e ricorrenze. Nel mese di luglio si celebrava la “Festa Lucaria” dedicata ai boschi sacri. Andando ancora più indietro nel tempo ad una cultura preromana e pagana, il fitto bosco intorno al lago di Nemi era luogo di culto dedicato alla dea Diana della quale ci restano i reperti archeologici del Tempio.

Per creare una coscienza ambientale, nel 1872 venne promosso negli Stati Uniti il primo “Arbor Day”, con la finalità di dedicare un giorno all’anno alla piantumazione di alberi.  In Europa la prima Festa dell’Albero, risale al 1898, mentre in Italia fu istituzionalizzata con il Regio Decreto, legge n. 3267 del 30 dicembre 1923.

La Giornata nazionale degli Alberi così come la conosciamo oggi, venne decisa con la Legge n. 10 del 14 gennaio 2013, che  prevede per i comuni al di sopra dei 15.000 abitanti, l’obbligo di piantumazione di un albero per ogni neonato, individuando ognuno sul proprio territorio, un’area da destinare a riforestazione urbana con piante autoctone.

Il tema di quest’anno è dedicato alla forestazione urbana, in quanto puntare sul verde, significa investire sul futuro, tutelare la biodiversità dei nostri territori, contrastare il dissesto idrogeologico, i cambiamenti climatici, respirare aria pulita per avere città più verdi e vivibili. Intraprendere il cammino verso un futuro sostenibile consiste nel modificare il paesaggio delle nostre città con un approccio più marcato e responsabile verso le risorse naturali.  

A questo proposito il Parco regionale dei Castelli Romani già dallo scorso anno, ha aderito al progetto Ossigeno della Regione Lazio, sostenendo allo stesso tempo sul proprio territorio la campagna Ri-forestiamo i Castelli Romani, che nella giornata di sabato 21 novembre prevede la messa a dimora di alberi a Velletri ed Albano Laziale, procedendo alla semina nel vivaio forestale collettivo, presso l’orto botanico, in vicolo Sant’Antonio in Canepine. Inoltre da non perdere alle ore 17.00 il webinar “Importanza del Patrimonio Arboreo e sua Valorizzazione”.

 

20 novembre 2020

EVENTI AL PARCO
PUBBLICITA' LEGALE
Atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale (L. 69/2009)...
AL PARCO TROVI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti per essere sempre informato sulle ultime novità: la newsletter ti aggiorna in anteprima su iniziative, attività, progetti.