Giornate FAI d’Autunno 2020



Come ogni anno torna l’appuntamento con le Giornate FAI d’Autunno, con due fine settimana dedicati alla bellezza, il 17-18 e il 24-25 ottobre. L’edizione 2020 è dedicata a Giulia Maria Crespi, fondatrice e Presidente onoraria del FAI scomparsa a luglio 2020, e prevede mille aperture a contributo libero in 400 città di tutta Italia. 

Un’occasione da non perdere per visitare e scoprire luoghi poco conosciuti solitamente chiusi al pubblico. L’attività principale del FAI (Fondo Ambiente Italiano) è prendersi cura dei luoghi lasciati in donazione, eredità o concessi in gestione: boschi, giardini, castelli, ville e tanto altro, tutti beni che rappresentano un valore identitario per i luoghi in cui si trovano. Il principale obiettivo del Fai è sicuramente quello di prendersi cura del patrimonio mettendo in relazione le persone con il Bene la sua storia e il contesto in cui si trova.

Il FAI attraverso la dedizione dei propri volontari, propone itinerari culturali non consueti, alla scoperta di un patrimonio culturale e paesaggistico nascosto, capace di suscitare stupore in chi lo vive. Prendere parte alle giornate, significa godere della bellezza di luoghi insoliti con la possibilità di approfondire curiosità e conoscenza. Proprio dalla conoscenza nasce la consapevolezza, ovvero quel bagaglio culturale utile a valorizzare e tramandare un patrimonio ricco e diversificato come quello che possiede il nostro Paese.

Nell’ambito delle Giornate FAI d’Autunno, il 24 e il 25 ottobre, Palazzo Chigi ad Ariccia (RM), apre le porte del suo “Cucinone”, la cucina originale e ancora funzionante risalente ai lavori diretti da Carlo Fontana fra il 1664 e il 1672.


Per saperne di più sugli eventi in programma

 

13 ottobre 2020

EVENTI AL PARCO
PUBBLICITA' LEGALE
Atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale (L. 69/2009)...
AL PARCO TROVI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti per essere sempre informato sulle ultime novità: la newsletter ti aggiorna in anteprima su iniziative, attività, progetti.