L’anno più caldo da oltre due secoli

  Grafico dal sito www.isac.cnr.it

 

Un grafico pubblicato dall’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del CNR ci mostra come il 2018, è stato il più caldo da oltre due secoli. Questo significa che a partire dal 1800 ad oggi il clima in Italia si è surriscaldato come mai prima da più di 200 anni, limite temporale dettato da fatto che non sono disponibili dati precedenti. Il 2018 ha superato anche il precedente record del 2015 (+1.44°C sopra la media), con un’anomalia di +1.58°C, sopra la media, particolarmente eccezionali i dati relativi ai mesi di gennaio con un’anomalia di +2.37°C e aprile +3.50°C rispetto alla media.

Il grafico riassume in sintesi la storia climatica dell’Italia negli ultimi 220 anni ed è la conferma che ci troviamo ad affrontare importanti cambiamenti climatici, il dato significativo è appunto che tra i 30 anni più caldi dal 1800 ad oggi, 25 siano successivi al 1990. Questa trasformazione a livello climatico non ha interessato solo il nostro Paese, ma l’Italia sta ne sta subendo gli effetti in misura maggiore come dimostrato dai dati dell’ultimo rapporto ISPRA “Gli indicatori del clima in Italia”, che segnala come la temperatura media in Italia nel 2018 è stata sempre nettamente superiore al valore normale ad eccezione dei mesi di febbraio e marzo; i mesi relativamente più caldi sono stati gennaio e aprile, con anomalie di oltre 2,5 °C.

 

9 gennaio 2019

EVENTI AL PARCO
PUBBLICITA' LEGALE
Atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale (L. 69/2009)...
AL PARCO TROVI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti per essere sempre informato sulle ultime novità: la newsletter ti aggiorna in anteprima su iniziative, attività, progetti.