La Barca didattica e le attività di inclusione sociale

  Fotografia di Daniela Russo Fiorillo


Nella giornata di mercoledì 7 agosto, la Barca didattica del Parco dei Castelli Romani è salpata alla scoperta delle meraviglie naturalistiche del Parco lungo il Sentiero dell’Acqua, con i ragazzi dell’Associazione di promozione sociale ArteMusia.

Il battello “Falco”, utilizzato per attività di educazione ambientale e per visite guidate nei fine settimana, rappresenta uno dei metodi di approccio più suggestivi alle tematiche naturalistiche. Accedere all’imbarcazione attraverso il pontile, rende la navigazione fruibile a tutti, in particolare ai ragazzi con difficoltà psico-motorie e, una delle sfide con le quali le aree naturali protette devono confrontarsi è proprio quella legata all’accessibilità, funzione che la barca ha finora dimostrato di assolvere in pieno. Il patrimonio naturalistico del Parco diventa in questo modo alla portata di tutti, attraverso un servizio in cui tutela e conservazione si integrano con il rispetto nei confronti delle diverse esigenze, di tutti coloro che frequentano e vogliono conoscere il nostro territorio. 


8 agosto 2019

 

EVENTI AL PARCO
PUBBLICITA' LEGALE
Atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale (L. 69/2009)...
AL PARCO TROVI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti per essere sempre informato sulle ultime novità: la newsletter ti aggiorna in anteprima su iniziative, attività, progetti.