Nel Parco dei Castelli Romani si festeggia la Giornata Nazionale degli Alberi




Si celebra il 21 novembre di ogni anno la Giornata nazionale degli Alberi, istituita dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare nel 2013, per valorizzare questa risorsa indispensabile a promuovere una corretta tutela ambientale: gli alberi assorbono anidride carbonica e ci restituiscono ossigeno, proteggono la biodiversità e rivestono un ruolo importante nella prevenzione del dissesto idrogeologico.
A questo proposito la Regione Lazio ha lanciato il progetto “Ossigeno”, che parte proprio in questa giornata e prevede un investimento di 12 milioni di euro dal 2020 al 2022 per acquistare alberi e arbusti autoctoni certificati, da piantare nei luoghi pubblici più adatti, partendo da strutture regionali, come scuole, ospedali, centri anziani, parchi, riserve, monumenti naturali ecc.

L’obiettivo è arrivare a piantare 6 milioni di alberi, uno per ogni abitante del territorio regionale, per far fronte ai cambiamenti climatici in atto. Nella giornata del 21 novembre gli alberi, provenienti dal Vivaio del Parco Regionale dei Monti Aurunci, saranno piantumati dal personale delle Aree Naturali Protette del Lazio, associazioni ed esperti regionali che coordineranno i lavori. Nella stessa giornata partirà anche il bando “Green”, volto a promuovere e sensibilizzare i più giovani al rispetto per l’ambiente.

Il Parco regionale dei Castelli Romani aderisce al progetto “Ossigeno”, che si colloca sul percorso già avviato con “Ri-forestiamo i Castelli Romani” e, il 21 novembre, sarà presente presso alcuni istituti scolastici per piantumare gli alberi con gli studenti e gli insegnanti:

•    Cisterna di Latina: Istituto di Istruzione Superiore "Campus dei Licei Massimiliano Ramadù" - Polo liceale
•    Pomezia: Istituto comprensivo Enea, scuola primaria plessi: via Torralba  e  via Torvaianica alta e Scuola secondaria di I grado di via Danimarca
•    Rocca Priora Parco della Madonna della Neve
•    Velletri, Istituto comprensivo via delle Mura

Sono inoltre in programma sul territorio numerose iniziative organizzate da Comuni, associazioni, scuole, cittadini che prevedono la piantumazione di alberi in luoghi pubblici, arricchite da attività educative e dibattiti, per sottolineare il ruolo indispensabile che la flora svolge per il mantenimento dell’equilibrio ecosistemico. Al Parco dei Castelli Romani la Festa proseguirà domenica 24 novembre presso la “Collina degli Asinelli”, dove si pianteranno altri 30 alberi.

21 novembre 2019

EVENTI AL PARCO
PUBBLICITA' LEGALE
Atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale (L. 69/2009)...
AL PARCO TROVI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti per essere sempre informato sulle ultime novità: la newsletter ti aggiorna in anteprima su iniziative, attività, progetti.