Premiazione del concorso dedicato a “Maria Vittoria Croce”

 

Foto di Daniela Russo Fiorillo


Si è svolta sabato 10 giugno 2017, presso il Museo Civico “Umberto Mastroianni” di Marino (RM), la premiazione del concorso di disegno naturalistico e l’inaugurazione della mostra, dedica a “Maria Vittoria Croce”.

Al concorso di disegno naturalistico: “La Natura con gli Occhi del Cuore”, giunto quest’anno alla 3a edizione, hanno partecipato autori provenienti da tutta Italia e rappresenta secondo il presidente di giuria, Federico Gemma, biologo disegnatore di fama internazionale, uno dei concorsi di disegno naturalistico più importanti e meglio strutturati a livello nazionale.

Oltre settanta le opere pervenute, di cui cinquantanove selezionate ed esposte, i primi tre classificati sono nell’ordine: Susanna Bottiglieri, Marco Preziosi, Giorgio Merlonghi. La novità di quest’anno riguarda la partecipazione di molti ragazzi, per i quali è stata allestita un’apposita ala del Museo, con i lavori realizzati. Inoltre è possibile ammirare anche le opere di Maria Vittoria Croce la collega prematuramente scomparsa alla quale è intitolato il concorso.
Presenti alla giornata di premiazione ed inaugurazione, oltre agli autori delle opere in mostra, il presidente del Parco regionale di Castelli Romani, Sandro Caracci, il dirigente tecnico dell’Ente Parco, Stefano Cresta, il personale dell’ufficio di educazione ambientale del Parco che ha curato i vari step del concorso, il direttore del Museo Civico di Marino, Alessandro Bedetti, che ospita l’esposizione, il vice sindaco di Marino Paola Tiberi.

L’evento ha riscosso un buon successo di pubblico essendo stato inserito all’interno della programmazione di iniziative previste per la celebrazione di San Barnaba, patrono del posto. Nel corso dell’inaugurazione il presidente del Parco dei Castelli Romani, Sandro Caracci ha dichiarato: ”siamo giunti con enorme piacere alla 3a edizione del concorso che avrà un lungo seguito nei prossimi anni. L’occasione è gradita per ricordare una collega, Maria Vittoria Croce che amava la natura e il suo lavoro, le emozioni che la natura suscitava ai suoi occhi, riusciva a trasmetterle agli altri trasferendole su un foglio, su una tela, catturando lo sguardo altrui come solo gli artisti riescono a fare. Trasmettere attraverso il disegno, la pittura, i colori, le proprie sensazioni rimane uno dei metodi più affascinanti per imprimere nella mente delle persone ciò che si riproduce, in questo caso la natura in tutte le sue forme”.

La mostra rimarrà aperta al pubblico fino a sabato 17 giugno con i seguenti orari di visita: dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18 (lunedì chiuso).


 

Foto di Daniela Russo Fiorillo

 

12 giugno 2017

EVENTI AL PARCO
PUBBLICITA' LEGALE
Con la Legge n. 69 del 18 giugno 2009 l'Albo Pretorio diventa un luogo "virtuale" accessibile a tutti...
AL PARCO TROVI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti per essere sempre informato sulle ultime novità: la newsletter ti aggiorna in anteprima su iniziative, attività, progetti.