Rapporto ISPRA sullo spreco alimentare


La chiave per tutelare l’ambiente è combattere spreco e perdite alimentari, ciò che si evince dal rapporto pubblicato dall’ISPRA, in occasione della Giornata nazionale per la prevenzione dello spreco alimentare. “Spreco alimentare: un approccio sistemico per la prevenzione e la riduzione strutturali”, questo il titolo dello studio, frutto di due anni di analisi e valutazioni dei più recenti dati scientifici e informazioni della letteratura internazionale, che ci indicano come nel mondo lo spreco sia in aumento.
Lo spreco alimentare è risultato tra le maggiori cause della crisi ecologica, per l’alterazione dei processi geologici, biologici e fisici, tra cui il ciclo del carbonio, dell’acqua, dell’azoto e del fosforo.
La riduzione di tale spreco è una strategia importante da attuare per ridurre le pressioni sugli habitat naturali e sulle varie componenti dell’ambiente. Tra i risultati del rapporto emerge che per garantire la tutela ambientale è necessario puntare su un uso responsabile del consumo di suolo e sull’inversione dell’abbandono delle aree rurali, favorendo l’agroecologia, la scienza che applica i principi dell’ecologia alla pianificazione e gestione dei sistemi agricoli e altri metodi estensivi tra cui l’agricoltura biologica.


Scarica il Rapporto  

 

6 febbraio 2019

EVENTI AL PARCO
PUBBLICITA' LEGALE
Atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale (L. 69/2009)...
AL PARCO TROVI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti per essere sempre informato sulle ultime novità: la newsletter ti aggiorna in anteprima su iniziative, attività, progetti.