Chi ci guadagna?

I circa 60 ettari di sughereta in questa Riserva sono un palcoscenico con alberi che sono “attori” molto importanti per questo ambiente e per il nostro benessere. Tuttavia, sulla scena dell’economia internazionale la quercia da sughero è una protagonista di primissimo piano in ruoli economici, occupazionali, culturali. Nel Bacino del Mediterraneo ci sono circa 36.000 Km2, o, se preferite, circa 3,6 milioni di ettari di sugherete. Dal punto di vista economico ne vengono utilizzate, attualmente, circa 22.000 km² e vi vengono estratte circa 300.000 tonnellate di sughero l'anno, di cui circa 15.000 in Italia (12.000 t solo in Sardegna).
Le sugherete del Portogallo, protette con editti reali sin dal Medioevo, ricoprono circa l’8% del territorio portoghese e producono il 63% del sughero mondiale, contro il 5% dell’Italia.
La raccolta del sughero viene effettuata d’estate, quando la pianta è in piena attività e la corteccia si stacca più facilmente.

La prima volta, generalmente si toglie quando l’albero ha fra i 20 e i 50 anni e il processo si chiama “demaschiatura”. Le decorticazioni successive avvengono con intervalli di circa dieci anni. Dopo la raccolta, il sughero viene sottoposto a un periodo di stagionatura all’aperto della durata di almeno un anno. La fase successiva di lavorazione naturale del sughero è quella della bollitura in vasche per rendere sterile ed elastica la corteccia.

   

A questo punto, quali prodotti si ottengono dal sughero? Sicuramente i più “famosi” sono i tappi! Ogni secondo che passa, vengono prodotti in tutto il mondo 550 tappi in sughero.
Per leggere questo messaggio ci vogliono circa 70 secondi... quando avrai finito, ben 38.500 nuovi tappi saranno “nati” per offrirsi alle bottiglie del mondo... Ogni anno circa 12 miliardi di bottiglie vengono sigillate con “umili” tappi in sughero.
 

Abbraccio alla Sughera secolare
 

EVENTI AL PARCO
PUBBLICITA' LEGALE
Atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale (L. 69/2009)...
AL PARCO TROVI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti per essere sempre informato sulle ultime novità: la newsletter ti aggiorna in anteprima su iniziative, attività, progetti.