Consegnato ai Guardiaparco un pullo di gheppio caduto dal nido

Pullo di gheppio
Clicca sull'immagine per vedere il video


Un pullo di gheppio caduto dal nido è stato trovato in una situazione non sicura per la sua incolumità, ed è stato consegnato ai Guardiaparco, che lo hanno trasportato al CRFS Lipu di Roma.

Il piccolo piuttosto affamato come si può vedere nel video, verrà cresciuto dalla Lipu, fino a quando sarà pronto per essere liberato e vivere autonomamente nel suo habitat.

In questo periodo, ci troviamo nel pieno della stagione riproduttiva ed è quindi possibile imbattersi in pulcini alle prime prove di volo. È bene sapere che quasi tutti gli uccelli escono dal nido spontaneamente prima ancora di saper volare e di saper mangiare da soli, sanno solamente camminare e saltellare, un passaggio fondamentale che serve al genitore per insegnare al piccolo come riuscire a cavarsela da solo.

A questo proposito dobbiamo ricordare che non sempre un uccellino in terra è caduto dal nido, uno degli errori più comuni è quello di tenerlo in casa il tempo necessario per essere in grado di volare, in questo modo anche se sarà in grado di volare, non saprà come nutrirsi o riconoscere i pericoli.

 

Approfondisci l’argomento

 

 


9 giugno 2022

EVENTI AL PARCO
PUBBLICITA' LEGALE
Atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale (L. 69/2009)...
AL PARCO TROVI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti per essere sempre informato sulle ultime novità: la newsletter ti aggiorna in anteprima su iniziative, attività, progetti.