Fatta e rifatta...il pasto del coniglio selvatico

Hai visto le piccole buche sul terreno tra i prati della Riserva? Se torni a guardarle meglio, vedrai che vicino ci sono anche tante piccole “palline di paglia” … Sono gli escrementi che indicano la presenza di uno degli abitanti più diffusi della Sughereta, il coniglio selvatico.
  

       

                                        
Questo piccolo mammifero dai forti incisivi in realtà è molto difficile da osservare. Infatti, essendo nato...preda, di giorno deve nascondersi dai suoi predatori – primo tra tutti la volpe – e lo fa scavando tane sotterranee

Coniglio selvatico    

(non a caso il suo nome scientifico è Oryctolagus cuniculus) in terreni sabbioso-argillosi, dunque quello della Riserva è perfetto! Invece, di notte si sente più al sicuro ed esce per alimentarsi. Proprio la sua alimentazione è una delle caratteristiche peculiari del coniglio selvatico.
Essendo un erbivoro, si nutre di foglie, cortecce, frutti, bacche e… se necessario, anche dei suoi stessi escrementi essiccati. Infatti, grazie al suo particolare metabolismo, è in grado di assimilare sostanze che, alla prima digestione, sono risultate di scarto, sfruttandole invece in una seconda occasione.

Tana    

Anche se il coniglio è un animale molto comune, la presenza di quello selvatico nella Riserva non è da considerare così scontata, perché in Italia è diffuso nelle brughiere dell’alta Pianura Padana e, in modo frammentato, in alcune regioni del centro-sud, nelle isole maggiori e in qualche arcipelago. Qui si trova bene perché è un ambiente protetto. La diffusione storica in tutto il continente europeo si deve ai Romani che, dalla penisola iberica e dall’Africa del Nord, dove era rimasto sfavorito dalle glaciazioni, lo hanno portato e fatto diffondere in tutto l’impero.

EVENTI AL PARCO
PUBBLICITA' LEGALE
Atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale (L. 69/2009)...
AL PARCO TROVI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti per essere sempre informato sulle ultime novità: la newsletter ti aggiorna in anteprima su iniziative, attività, progetti.