Guardiaparco e volontari SCU: prosegue sul CNP il lavoro di sistemazione della segnaletica

Fotografie scattate dai Guardiaparco sul percorso del CNP

Prosegue la sistemazione della segnaletica sul Cammino Naturale dei Parchi, da parte dei Guardiaparco e dei volontari del Servizio Civile Universale (SCU Borghi e Aree Protette).

Nella giornata del 3 febbraio è stata controllata e ripristinata laddove necessario la segnaletica sulla quarta tappa del Cammino, che da Capranica Prenestina giunge fino a Guadagnolo, il centro abitato non comunale più alto del Lazio. Le due località situate sulla dorsale dei Monti Prenestini raggiungono e superano con il Monte Guadagnolo ad est di Roma, i 1200 metri. Un percorso che si snoda lungo le vecchie strade della transumanza, dove si avvicendano ambienti di nuda roccia,  pascoli e fitti boschi di querce. Il sentiero che si sviluppa lungo le creste che uniscono i due paesi, offre panorami unici, che spaziano dal mare fino alle catene appenniniche centrali. La montagna qui è caratterizzata da varietà botaniche molto particolari, tanto da essere inserite nella carta regionale del Lazio fra gli ecosistemi da salvaguardare.

Una giornata di lavoro a contatto con la natura e per la natura, occasione unica per i volontari del Servizio Civile Universale che ringraziamo per il loro impegno, con l’auspicio che le attività svolte in questo periodo presso l’ente Parco, possano contribuire alla loro crescita personale e professionale, e che le conoscenze acquisite diventino un utile strumento da sviluppare nel prossimo futuro, in ambito lavorativo.
 

 

4 febbraio 2022

EVENTI AL PARCO
PUBBLICITA' LEGALE
Atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale (L. 69/2009)...
AL PARCO TROVI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti per essere sempre informato sulle ultime novità: la newsletter ti aggiorna in anteprima su iniziative, attività, progetti.