La Tagliata delle Grotte Cave, un luogo segreto tra storia e mistero

Sito delle Grotte Cave a Rocca di Papa


Non distante dall’abitato di Rocca di Papa, addentrandoci nel bosco di castagni che la circonda, si trova un luogo poco conosciuto se non agli abitanti del posto, si tratta della tagliata delle Grotte Cave, un percorso scavato nella roccia di tufo del Monte Ara, costeggiato da cavità a camera singola o multipla a volte collegate tra loro.

Un luogo suggestivo, nascosto nella folta vegetazione al di fuori degli itinerari più conosciuti e frequentati, molto simile alle vie Cave Etrusche, ma la storia di questo sito è strettamente legata alla seconda Guerra mondiale. Nei ricordi degli anziani infatti, la Tagliata sarebbe una cava di materiali da costruzione, dove si estraeva tufo e lapillo a scopo edilizio, quindi le cavità laterali altro non sarebbero che nicchie da cui veniva ricavata la roccia, le nicchie furono in seguito impiegate come ricovero per gli animali da pascolo. Durante la guerra furono anche utilizzate come rifugio per sfuggire ai bombardamenti, ospitando intere famiglie in cerca di sicurezza. In questo periodo vennero scavate nuove cavità per accogliere un numero sempre crescente di persone, la Tagliata delle Grotte Cave fu così utilizzata dagli sfollati fino al 1945.

Un sito che come il ‘canyon’ sui Monti dell’Artemisio, è avvolto da un’atmosfera misteriosa, oltretutto non facilmente raggiungibile, il che rende difficoltoso anche il trasporto di massi, e fa pensare che queste cavità fossero già preesistenti nell’antichità e poi riutilizzate in epoche successive. Nel corso della storia si raccolgono, sul territorio locale, molte testimonianze di cavità scavate dall’uomo nella roccia e riutilizzate per diverse finalità, inizialmente sepolcri primitivi, poi tombe paleocristiane, infine ricoveri pastorali o rimesse per attrezzi agricoli, anche se molte delle Grotte Cave o in dialetto rotte cave, sono state probabilmente ricavate ex novo, nella funzione di Cava, durante la guerra.    

Camminare lungo questo percorso, da la sensazione di essere osservati da tanti occhi ed è piuttosto scontato fare un paragone con il sito delle Grotticelle, sempre nel comune di Rocca di Papa, tombe rupestri scoperte nel 1982.


Approfondisci l’argomento e scopri come raggiungere le Grotte Cave

 


9 novembre 2021

EVENTI AL PARCO
PUBBLICITA' LEGALE
Atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale (L. 69/2009)...
AL PARCO TROVI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti per essere sempre informato sulle ultime novità: la newsletter ti aggiorna in anteprima su iniziative, attività, progetti.