OENOMED: Giovedì 20 maggio 2021, la Conferenza Stampa Internazionale

Progetto OENOMED
Progetto OENOMED


La Chambre Syndicale Nationale des Producteurs des Boissons Alcoolisées - UTICA, presenta giovedì 20 maggio 2021 presso la sede UTICA di Tunisi, il progetto europeo OENOMED per lo sviluppo del settore vitivinicolo nelle aree protette del Mediterraneo.

Non è possibile ignorare la grande rilevanza del settore vitivinicolo nell’area del Mediterraneo, un ambito attivo e vitale che agisce su più livelli: economico, sociale e ambientale.

In questo contesto il progetto OENOMED (finalizzato alla "Qualificazione e Promozione delle filiere vitivinicole delle Aree Protette del Mediterraneo") è un progetto di cooperazione transfrontaliera finanziato dall'Unione Europea nell'ambito del programma ENI CBC MED che riunisce 4 paesi del Mediterraneo (Tunisia, Francia, Italia e Libano) e 12 partner attorno ai temi della vitivinicoltura e delle aree protette.

OENOMED volge la propria attenzione alle tematiche ambientali e, in particolare, ad una vitivinicoltura più rispettosa dell'ambiente, che opta per tecniche e procedure più ecologiche e che tende a garantire una sostenibilità oggettiva.
Obiettivo generale del progetto è la qualificazione e la promozione di filiere vitivinicole di PMI delle aree protette del Mediterraneo, valorizzando le specificità del territorio e adottando innovazioni green di processo e di prodotto.
In effetti, la pressione dei consumatori (sempre più consapevoli delle sfide ambientali del settore vitivinicolo), la domanda di vini biologici e di vini cosiddetti “green” che continua ad aumentare e ad imporsi sul mercato, e le richieste di politiche verdi stanno orientando i produttori verso modalità organizzative e produttiva più ecologiche e sostenibili, spingendo le PMI del settore a reagire per rimanere competitive, soprattutto tenendo conto che non sono in grado di competere in termini quantitativi con le grandi cantine.

OENOMED aiuta le PMI vitivinicole (raggiungendo fino 7.000 PMI nei 4 paesi partecipanti) a diventare “verdi”, sostenendole in modo che possano beneficiare delle qualità e delle caratteristiche naturali uniche delle aree protette del Mediterraneo.

Tale sostegno si manifesterà concretamente attraverso l'implementazione di soluzioni tecnologiche e organizzative sostenibili in grado di migliorare l'efficienza, la qualità e la sostenibilità della produzione con l'obiettivo di costruire reti di imprese mediterranee del settore vitivinicolo e definire strategie commerciali comuni sfruttando le reti ambientali delle Aree Protette.

In questo contesto, alcune PMI ubicate in prossimità delle aeree protette di progetto riceveranno supporto tecnico ed economico da OENOMED e saranno accompagnate nell’implementazione di interventi tecnici volti all’ecosostenibilità, nella definizione di strategie di business congiunte e nell’utilizzo di un marchio di qualità del vino sviluppato dai partner di progetto.

Il progetto OENOMED è iniziato a novembre 2020 e terminerà a maggio 2023. Il budget totale del progetto è di 2,7 milioni di euro, di cui 2,5 milioni di euro di contributo dell'Unione Europea (90% del budget del progetto).

Per ulteriori informazioni sul progetto,visitare il sito web:
http://www.enicbcmed.eu/projects/oenomed



Scarica il Comunicato stampa ufficiale

 

 

 

14 maggio 2021

EVENTI AL PARCO
PUBBLICITA' LEGALE
Atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale (L. 69/2009)...
AL PARCO TROVI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti per essere sempre informato sulle ultime novità: la newsletter ti aggiorna in anteprima su iniziative, attività, progetti.